Vai ai contenuti

Menu principale:

Tempo libero > Musei nei dintorni
Museo della Preistoria del Monte Cetona, Palazzo Comunale - Cetona

Il Museo della Preistoria del Monte Cetona raccoglie il materiale, reperti archeologici e documenti, che illustrano la storia della zona e dei primi insediamenti umani dal paleolitico all'età del bronzo.
Il percorso museale inizia con la sezione geologica: vi si espone la storia della fenomenologia geologica della zona che inizia 225 milioni di anni fa, quando non c'erano terre emerse, ma solo acqua.
Le illustrazioni didascaliche spiegano come dal mare siano emerse le terre e, principalmente, il Monte Cetona e come vi si siano formate le prime forme di vita. Sono visibili resti fossili datati 3 milioni di anni fa. Con il Quaternario le acque cominciano a ritirarsi e, nel Paleolitico, si sviluppa una nuova forma di vita: quella umana con l'esemplare di Uomo di Neanderthal.
In questa sezione sono esposti i resti degli animali cacciati dal primo uomo, i rudimentali strumenti del vivere quotidiano, le dimore e i luoghi di sepoltura.
La terza sala è dedicata all'età del Bronzo; oltre all'osservazione scientifica degli insediamenti umani, si è cercato di capire le abitudini delle popolazioni che hanno abitato la zona in epoche così lontane. Sono state fedelmente ricostruite scene relative alla caccia, alla pastorizia, l'agricoltura e la consumazione dei prodotti agricoli, al vivere quotidiano e alle cerimonie funebri.
La sala 4 ospita alcuni esemplari di resti umani dell'età del Bronzo. Singolare è il pezzo più importante della collezione: una mandibola di bimbo proveniente dalla località di Santa Maria in Belvedere.
In tutte le sale il materiale esposto è supportato da didascalie e illustrazioni didattiche tra cui plastici territoriali.
Il percorso prosegue con la visita del Parco Archeologico e Naturalistico del Monte Cetona e dell'area di belvedere con le escursioni nei siti archeologici e nelle grotte che furono dimora e luogo di sepoltura di antenati a noi lontani milioni di anni.

Torna ai contenuti | Torna al menu