Vai ai contenuti

Menu principale:

Le Terme
Valdorcia
Chianciano, Parco Acquasanta - particolare
Chianciano, Parco Acquasanta - Fontana dei Pavoni
accesso alle cure termali

LE CURE TERMALI SONO UN DIRITTO DEL CITTADINO:
Le cure termali sono un diritto del cittadino sancito e riconosciuto dalla legge di Riforma Sanitaria che dà la facoltà a chiunque di sottoporsi alle cure nelle località o centro di suo gradimento.
Per i lavoratori dipendenti da enti privati il Decreto del Ministero della Sanità del 12/08/1992, precisa, che la cura termale può essere praticata non solo nel normale periodo di ferie, ma anche come malattia se autorizzata dal medico specialista USL, che deve dichiarare un motivato giudizio sulla maggiore efficacia ed utilità terapeutica o riabilitativa della cura termale se non differita al periodo di ferie.
Per i lavoratori dipendenti da enti pubblici sono state abrogate le norme che prevedevano il diritto al congedo straordinario per cure termali.


COME OTTENERE L'AUTORIZZAZIONE ALLE CURE
Basta rivolgersi al proprio medico curante che redige, su normale ricettario USL, l'esatta prescrizione di cure termali richieste da presentare allo stabilimento termale prescelto.


ESATTA DICITURA CHE DEVE INSERIRE IL MEDICO CURANTE NELLA RICHIESTA:


Terme di Chianciano:

- 12 CURE IDROPINICHE
(che comprendono visita di ammissione e 12 cure idropiniche con Acqua Santa)
Diagnosi correlate:
- DISPEPSIA DI ORIGINE GASTROENTERICA E BILIARE


- CICLO DI FANGO-BALNEO-IDRO-TERAPIA
(che comprende visita medica di ammissione, 12 cure idropiniche con Acqua Santa, 6 Bagni carbogassosi  Sillene e 6 Fangature della regione epatica)
Diagnosi correlate:
- SINDROME INTESTINO IRRITABILE CON STIPSI

- FANGHI e BAGNI TERAPEUTICI
(che comprende visita di ammissione, 12 fanghi e 12 bagni)
Diagnosi correlate:
- REUMATISMI EXTRA ARTICOLARI
- OSTEOARTROSI E ALTRE FORME DEGENERATIVE
- REUMATISMI EXTRA ARTICOLARI
- ARTROSI
- POLIARTROSI
- OSTEOPOROSI
- ESITI DI REUMATISMO ARTICOLARE ACUTO
- LOMBARTOSI
- SPONDILARTROSI
- ARTRITE REUMATOIDE IN FASE DI QUIESCENZA
- CERVICALGIE DI ORIGINE REOMATICA
- DISCOPATIA SENZA ERNIAZIONE
- ESITI PER INTERVENTI DI ERNIA DISCALE



Terme di Sant'Elena:
- 12 CURE IDROPINICHE

(che comprendono visita di ammissione e 12 cure idropiniche con Acqua Sant'Elena)
Diagnosi correlate:
- CALCOLOSI DELLE VIE URINARIE E SUE RECIDIVE
- DISPEPSIA DI ORIGINE GASTROENTERICA E BILIARE
- SINDROME DELL'INTESTINO IRRITABILE NELLA VARIETA' CON STIPSI




SPESA SANITARIA:
La partecipazione alla spesa sanitaria (ticket) o la quota fissa, se dovute, si pagano direttamente alle terme.
TICKET:
partecipazione alla spesa ad esclusione degli esenti.
Sono ESENTI tutti coloro con età inferiore a 6 anni e superiore a 65 anni e con reddito familiare complessivo inferiore a € 36.151,98 annui. € 3.10 per quota ricetta.


PRENOTAZIONI:
In tutti gli stabilimenti termali, con eccezione dello stabilimento Acqua Sillene, le cure si possono iniziare in qualsiasi giorno della settimana senza prenotazione.

non assumiamo nessuna responsabilità per eventuali errori, omissioni, sostituzioni, refusi e/o modificazioni di quanto contenuto
in questa pagina, eventuali variazioni devono essere comunicate al seguente indirizzo di posta elettronica: info@chianciano.com


Torna ai contenuti | Torna al menu